HOME
HOME
THE MAGAZINE
LA RIVISTA
ABOUT US
CHI SIAMO
ADVERTISING
PUBBLICITA'
SUBSCRIPTIONS
ABBONAMENTI
NEWSLETTER ARCHIVES
ARCHIVIO NEWSLETTER
CONTACTS
CONTATTI
Seguici su FAcebook
Academy Of di Gaetano Grillo - HOme Page
Visits 139350
MAGAZINE ARCHIVE
archivio rivista
Newsletter
Spot
 
 
PRIVATE ACADEMIES / ACCADEMIE PRIVATE

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI SANREMO 
ACCADEMIA DI BELLE ARTI L.A.B.A. BRESCIA 
PDA - POLO DIDATTICO ACCADEMICO VAL DI NOTO (Sicilia) 
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
Back 1 Next
SEARCH / CERCA
 
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
Il nuovo libro dell’artista Ignazio Gadaleta
apre un’inedita visione storica della
pittura italiana contemporanea
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
POST ZANG TUMB TUUUM – ART LIFE POLITICS – ITALIA 1918-1943
a cura di Germano Celant
Fondazione Prada, Milano
fino al 25 giugno 2018
di Elisabetta Longari
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
MUDEC, Milano FRIDA KAHLO OLTRE IL MITO una recensione di Elisabetta Longari
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
I favolosi anni ottanta - Gaetano Grillo intervista i suoi compagni di strada
la testimonianza di ENZO ESPOSITO
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
Nella rubrica "PROFILI" si possono leggere le interviste e le testimonianze che sono giunte sino ad oggi.
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
Immagini dei FAVOLOSI ANNI OTTANTA:
Gianfranco Notargiacomo che lavora al Takete per la Biennale di Venezia 1986
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
I FAVOLOSI ANNI OTTANTA, risponde DAVIDE BENATI
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
I FAVOLOSI ANNI OTTANTA, la testimonianza di Aldo SPOLDI
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
addio a MAURO STACCIOLI, A GRANDE AMICO E GRANDE ARTISTA.
(Nella foto con Pietro Coletta e Gaetano Grillo)
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
I FAVOLOSI ANNI OTTANTA, Gaetano Grillo intervista Omar GALLIANI
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
I FAVOLOSI ANNI OTTANTA, la testimonianza di ASDRUBALI
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
I FAVOLOSI ANNI OTTANTA, la testimonianza di NOTARGIACOMO
ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS
I FAVOLOSI ANNI OTTANTA, la testimonianza di Marco Nereo ROTELLI